Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

FORMAZIONE DI QUADRI SANITARI. SOSTEGNO ALLA FACOLTA' DI MEDICINA UNIVERSITA' CATTOLICA DEL MOZAMBICO.

Mozambico

Dati dell'iniziativa: 2014/2017

Costo totale dell'iniziativa

€ 93.600,0
Suddivisi in
  • Prestiti -
  • Donazioni € 93.600,0

Status

100 Completato
100%

Mozambico


Luogo

Città di Beira, Ospedale Centrale e rete urbana di attenzione primaria di salute (10 centri di salute)

Galleria foto

Per ridurre la mortalità materna e quella neonatale, priorità assoluta del Ministero della Sanità del Mozambico, il progetto prevede di migliorare la gestione di: fertilità, visite prenatali, parto e sue complicanze, rianimazione del neonato, allattamento precoce, visite post natali, mobilitazione della comunità, promozione della prevenzione della trasmissione verticale madre-figlio e la loro messa in terapia. L'intervento prevede attività di formazione, ricerca operativa e assistenza clinica, con l'obiettivo di raggiungere 20.000 gravide e neonati in tre anni nella città di Beira, di cui circa 5.000 sieropositive ed altrettanti bambini esposti. Si considerano tra i beneficari ancheil personale sanitario dei reparti di ostetricia, ginecologia, neonatologia e medicina interna dell’HCB (circa 80 persone) e il personale di salute materno infantile dei 6 Centri di Salute (circa 80 persone). Il progetto prevede la formazione del personale medico, in linea con i principali interventi della Cooperazione Italiana in ambito sanitario in Mozambico, e priorità assoluta per il Governo Mozambicano, e la preparazione degli studenti della Facoltà di Medicina dell’UCM (circa 250 l’anno). Beneficiarie principali del progetto sono donne e ragazze. leggi tutto chiudi

Obiettivo principale

Obiettivo del progetto è aumentare la qualità dei servizi ostetrici e neonatali nella città di Beira e aumentare quantità e competenze del personale sanitario del Mozambico

Dati dell'iniziativa

Numero dell'iniziativa 007822
Scopo Medical education/training
Settore I.2.a. Health, General, Total

Soggetti

Finanziatore MAE - Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo
Autorità locale Direzione Provinciale di Salute Beira, Sofala
Responsabile in loco m.romanelli@cuamm.org
Altri finanziatori CARIPARO, CEI

Beneficiari

- Si prevede di raggiungere 20.000 gravide e neonati in tre anni nella città di Beira, di cui circa 5.000 sieropositive ed altrettanti bambini esposti. - Si considerano tra i beneficari anche il personale sanitario dei reparti di ostetricia, ginecologia, neonatologia e medicina interna dell’HCB (circa 80 persone) e il personale di salute materno infantile dei 6 Centri di Salute (circa 80 persone). - Per quanto riguarda la formazione del personale medico, si prevede di collaborare alla preparazione di 250 studenti.

Il 85,0% dei beneficiari sono donne.
-

Inizio ritardato dei lavori di costruzione da parte della società contrattata per le opere previste dal progetto

Ritardo nell'epoca attesa di consegna dei lavori

Azioni svolte

Da definire

DGCS

Si rende noto che il progetto identificato con il numero 010177/CUAMM/MOZ è la diretta continuazione del progetto identificato com il numero 007822/01/0 affidato al CUAMM

Status -
Tipo Technical Assistance/Consultancy and related expenses
Procedura Call for Proposal
Procurement notice -