Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

POTENZIAMENTO DEL CENTRO TRAUMATOLOGICO NAZIONALE

Albania

Dati dell'iniziativa: 2006/2016

Costo totale dell'iniziativa

€ 5.150.000,0
Suddivisi in
  • Prestiti € 5.000.000,0
  • Donazioni € 150.000,0

Dati finanziari aggiornati al 10.11.2015

Status

0 Completato
0%

Albania


Luogo

Albania, Tirana

L’iniziativa si propone di migliorare lo stato di salute della popolazione albanese, in particolare quella affetta da traumi, rendendo più efficiente ed efficace l’azione terapeutica del Centro Traumatologico Nazionale (CTN), il quale richiede un urgente adeguamento e potenziamento tecnologico delle sue strutture sanitarie specialistiche. Il Programma si propone quindi di rafforzare il ruolo del CTN come polo di riferimento nazionale per i pazienti traumatizzati attraverso la fornitura ed installazione di attrezzature mediche adeguate agli standard correnti, arredi appropriati, un servizio di assistenza tecnica, manutenzione e formazione specializzata, ad integrazione della normale garanzia delle attrezzature, ed un adeguato quantitativo di materiali di consumo. La gestione del Programma è a cura del Ministero della Sanità albanese – MS con la collaborazione della Cooperazione Italiana in Albania. L’iniziativa è in linea con le strategie dell’Albania e con le Linee Guida della Cooperazione Italiana 2014-2016 e con il relativo Piano d’Azione sulle Disabilità. leggi tutto chiudi

Obiettivo principale

L’obiettivo specifico è quello di rendere più efficiente ed efficace l’azione terapeutica del Centro Traumatologico Nazionale e migliorare le prognosi dei pazienti traumatizzati riducendo così le disabilità temporanee e permanenti e relativi costi sociali.

Dati dell'iniziativa

Numero dell'iniziativa 008098
Scopo Medical services
Settore I.2.a. Health, General, Total

Soggetti

Finanziatore MAE - Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo
Autorità locale Ministero della Sanità albanese
Responsabile in loco andrea.senatori@esteri.it
Altri finanziatori -

Beneficiari

Ministero della Sanità albanese Centro Traumatologico Nazionale Popolazione albanese (circa 3 milioni di persone)

Una prima gara per la fornitura ed installazione di apparecchiature biomedicali, lanciata nel 2008, è stata annullata dal Ministero della Difesa albanese, al tempo responsabile per il Centro Traumatologico Nazionale, per mancanza di offerenti in possesso dei requisiti richiesti. Nel 2012 le competenze del CTN sono passate dal Ministero della Difesa al Ministero della Sanità.

Il programma è stato sospeso dal 2008 al 2014.

Azioni svolte

In seguito all’insediamento del nuovo governo nel 2013, il Ministero della Sanità albanese ha confermato l’assoluta priorità per l’Albania del Programma di riabilitazione del Centro Traumatologico Nazionale, richiedendo la proroga dell’Accordo di Programma, accordata dal MAECI/DGCS fino alla fine del 2015. Nei mesi di novembre-dicembre 2014, il MAECI/DGCS, su richiesta del Ministero della Sanità, ha fornito l’assistenza tecnica specialistica di un esperto biomedicale italiano per aggiornare la documentazione di gara risalente al 2008. A luglio del 2015 è stata lanciata la gara per la fornitura di apparecchiature ed è attualmente in corso la valutazione delle offerte pervenute. Si prevede la fornitura delle apparecchiature elettromedicali entro il primo semestre del 2016.

MAECI/DGCS

Fondo Esperti per Assistenza tecnica al Ministero della Sanità, supervisione e monitoraggio del Programma.

Status Completed
Tipo Technical Assistance/Consultancy and related expenses
Procedura Competitive Bidding
Procurement notice Contract awarded

Ministry of Health of Albania

Fornitura, montaggio e installazione di dispositivi ed arredi di tipo medicale; Servizio di manutenzione a tempo determinato; fornitura di materiale di consumo ospedaliero e pezzi di ricambio per le apparecchiature biomedicali.

Status Planned
Tipo Works, Supply, Services
Procedura Competitive Bidding
Procurement notice Selection procedure