Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

MINORI IN CARCERE: UN MODELLO DI RIABILITAZIONE E REINSERIMENTO SOCIALE PER ADOLESCENTI IN CONFLITTO CON LA LEGGE IN BOL- I FASE

Bolivia

Dati dell'iniziativa: 2011/2015

Costo totale dell'iniziativa

€ 292.232,0
Suddivisi in
  • Prestiti -
  • Donazioni € 292.232,0

Status

100 Completato
100%

Bolivia


Luogo

Viacha Municipality, La Paz city.

Galleria foto

Il progetto é servito per consolidare, strutturare e impostare un sistema organizzativo, metodologico e operativo che inaugura un nuovo modo di concepire in Bolivia il tema della Giustizia Penale Giovanile con un approccio riparativo. Il progetto ha contribuito alla creazione e al rafforzamento di un modello di intervento vanguardista per la integrazione dei giovani a partire dalla esperienza piloto sviluppata nel centro di riabilitazione per adolescenti Qalauma. I beneficiari diretti sono gli adollescenti privati di libertá della regione di La Paz e quelli indiretti sono gli adolescenti in conflitto con la legge nell’intero territorio boliviano. L’Amministrazione Penitenziaria Boliviana ha pienamente adottato il modello socio educativo Qalauma e lo sta proponendo come base meodologica per l’avvio di una esperienz similare nella cittá di Santa Cruz (CENVICRUZ ). leggi tutto chiudi

Obiettivo principale

Promuovere i diritti dei minori attraverso la sperimentazione di un modello di riabilitazione e rinserimento sociale per adolescenti infrattori reclusi nella regione di La Paz.

Dati dell'iniziativa

Numero dell'iniziativa 009732
Scopo Social/welfare services
Settore Altre infrastrutture e servizi sociali

Soggetti

Finanziatore MAE - Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo
Autorità locale Interior Ministry (Penitenciary Authority)
Responsabile in loco felice.longobardi@esteri.it
Altri finanziatori -

Beneficiari

1700 adolescenti e ragazzi reclusi in centri penitenziari con adulti. Inoltre il progetto potenzierà le capacità di intervento dei seguenti attori: a. 120 ragazzi che sconteranno la pena presso il Centro Qalauma come gruppo di riferimento dell’intero modello; b. 140 Operatori di giustizia minorile a livello nazionale che operano nei 17 centri per minorenni e nel Centro Misto Qalauma; c. 60 funzionari pubblici e 60 operatori di altre ONG che partecipano a vario livello alle diverse attività del progetto

Il 12,0% dei beneficiari sono donne.

Newspaper Article (Download)

- ARTICOLO AMBASCIATORE D’ITALIA LUIGI DE CHIARA PERIODICO LA RAZON CONGRESO INTERNACIONAL JUSTICIA RESTAURATIVA

Date
-
-