Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

Iniziativa di sostegno alla gestione doganale e frontaliera del Libano

Libano

Dati dell'iniziativa: 2012/2016

Costo totale dell'iniziativa

€ 98.000,0
Suddivisi in
  • Prestiti -
  • Donazioni € 98.000,0

Dati finanziari aggiornati al 24.11.2015

Status

90 Completato
90%

Libano


Luogo

Beirut

Il progetto fornisce attività di capacity building per funzionari, addetti al controllo delle frontiere e dogane, del Ministero degli Interni e delle Municipalità. La formazione si svolgerà presso il “Centro di addestramento e Specializzazione” della Guardia di Finanza Italiana ad Orvieto (TR) e verterà nel settore della lotta all’evasione fiscale, del prelievo delle imposte doganali e per il miglioramento dei servizi di vigilanza, al fine di rendere meno permeabili le frontiere del Libano, soprattutto per quanto riguarda il traffico di esseri umani. leggi tutto chiudi

Obiettivo principale

la riduzione del flusso illegale di merci e persone ed il rafforzamento delle competenze tecnico professionali dei funzionari del MoIM/Sicurezza Generale addetti al controllo delle frontiere e dogane libanesi

Dati dell'iniziativa

Numero dell'iniziativa 009937
Scopo Public sector policy and adm. management
Settore I.5.a. Government & Civil Society-general, Total

Soggetti

Finanziatore MAE - Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo
Autorità locale General Security/Ministry of Interior
Responsabile in loco gianandrea.sandri@esteri.it
Altri finanziatori -

Beneficiari

40 ufficiali della General Security

-
-