Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

ATFAL - Bambini in conflitto con la Legge, non con il Diritto

Afghanistan

Dati dell'iniziativa: 2013/2016

Costo totale dell'iniziativa

€ 543.789,0
Suddivisi in
  • Prestiti -
  • Donazioni € 543.789,0

Status

25 Completato
25%

Afghanistan


Luogo

Kabul ed Herat

Il progetto ATFAL e' parte dell'impegno della Cooperazione Italiana in Afghanistan nel settore della giustizia, in particolare della giustizia minorile, con una forte attenzione ai diritti del fanciullo. L'azione implementata da CIAI e Aschiana, l'ONG locale partner del progetto, con una specifica attenzione alla situazione delle bambine, mira a contribuire, attraverso un approccio integrato, al potenziamento generale del sistema di gestione dei casi relativi a minori in conflitto con la legge a Kabul ed Herat. Le attivita' previste (Maggio 2014 – Aprile 2016), che vanno dallo sviluppo delle capacita' formative e istituzionali allo sviluppo e rafforzamento delle comunita', includendo il supporto ai Centri di riabilitazione minorile, si focalizzano tanto sui minori in conflitto con la legge quanto sulle instituzioni e le comunita' locali. leggi tutto chiudi

Obiettivo principale

Contribuire al miglioramento del sistema di giustizia minorile in Afghanistan.

Dati dell'iniziativa

Numero dell'iniziativa 010180
Scopo Legal and judicial development
Settore I.5.a. Government & Civil Society-general, Total

Soggetti

Finanziatore MAE - Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo
Autorità locale Ministero della Giustizia
Responsabile in loco walter.zucconi@coopitafghanistan.org
Altri finanziatori Il costo totale del progetto è di Euro 776.841,00 Il dono approvato dalla DGCS è di Euro 543.789,00 L'ONG contribuirà al progetto con una cifra pari ad Euro 233.052,00

Beneficiari

Circa 50 giudici, 120 rappresentanti delle forze dell’ordine, 120 operatori sociali delle istituzioni preposte alla gestione della giustizia minorile, circa 150 tra insegnanti presidi, genitori, rappresentanti delle autorita’ religiose e delle comunita’ locali delle due municipalita’ coinvolte (Kabul ed Herat), i 409 minori dei centri di riabilitazione di Kabul ed Herat, di cui 42 bambine.

Il 10,0% dei beneficiari sono donne.
Titolo € Impegnati € Erogati
ATFAL - Bambini in conflitto con la Legge, non con il Diritto 543.790 543.746
-
-