Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

Contributo a UNICEF a sostegno della reintegrazione dei bambini colpiti dal conflitto nel Nord del Mali.

Mali

Dati dell'iniziativa: 2014/2015

Costo totale dell'iniziativa

€ 600.000,0
Suddivisi in
  • Prestiti -
  • Donazioni € 600.000,0

Dati finanziari aggiornati al 30.11.2015

Status

90 Completato
90%

Mali


Luogo

Gao, Kidal, Timbuktu e Mopti sono state identificate come aree per l'attuazione del presente programma in base all'analisi delle informazioni disponibili presso il Child Protection e violenza di genere nelle aree che sono state più colpite dalla crisi e dove i bambini e i giovani restano ad alto rischio di violenze, abusi, sfruttamento e abbandono.

Galleria foto

L'iniziativa di emergenza prevede il sostegno alla reintegrazione dell'infanzia nelle comunità di origine nel Nord del Mali attraverso la sensibilizzazione delle comunità e la riabilitazione dei servizi essenziali di base (salute/nutrizione) e l'assistenza ai bambini ed alle famiglie più vulnerabili. leggi tutto chiudi

Obiettivo principale

I bambini vulnerabili colpiti dalla crisi sono dotati di supporto psicosociale e hanno accesso all'educazione (apprendimento sia formale sia accelerato), alla formazione professionale, alle opportunità di business e ai servizi di riferimento.

Dati dell'iniziativa

Numero dell'iniziativa 010211
Scopo Emergency food aid
Settore Risposta all'emergenza

Soggetti

Finanziatore MAE - Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo
Autorità locale Enti locali maliani
Responsabile in loco pasqualino.procacci@esteri.it
Altri finanziatori UNICEF

Beneficiari

I beneficiari diretti sono i seguenti: - I bambini liberati da forze armate o gruppi; - I bambini/giovani a rischio di essere reclutati dalle forze armate o altri gruppi armati, tra cui i bambini talibési e i bambini non accompagnati e separati nelle zone colpite dai conflitti; - Le vittime di violenza basata sul genere, tra cui lo sfruttamento sessuale, i matrimoni precoci e/o forzati; - I bambini/giovani afflitti dalla violenza che hanno subito o assistito; - I bambini in 5 comunità selezionate (2.000 bambini per comunità). - 8.000 bambini/giovani della comunità che beneficiano di attività psico-sociali e di altri servizi comunitari - 2.000 bambini/giovani beneficieranno di un'istruzione formale (reintegrazione nella scuola, apprendimento accelerato, formazione, inserimento in apprendistato e opportunità di business) - dei 2000 bambini/giovani, 300 saranno seguiti attraverso una formazione di implementazione delle loro competenze, mentre 1.700 verranno supportati per reintegrare l'educazione formale tramite la frequenza scolastica normale oppure seguendo un programma di apprendimento accelerato. I beneficiari indiretti sono stimati a 35.000, tra cui: - genitori - Insegnanti - bambini / giovani 6-17 years - Altri bambini della comunità, come i bambini separati e non accompagnati

-

Acuirsi delle condizioni di instabilità nell’area di intervento

I cooperanti non hanno potuto risiedere nelle aree di intervento con conseguente ritardo nelle attività.

Azioni svolte

Proroga temporale dell’iniziativa per permettere ai cooperanti di finire le attività previste dal progetto.

DGCS

Status -
Tipo Contributions
Procedura Direct Contracting/Direct Assignment
Procurement notice Tender preparation

DGCS

Status -
Tipo Contributions
Procedura Direct Contracting/Direct Assignment
Procurement notice Tender preparation