Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

Accesso all'acqua ed ai servizi igienico-sanitari: empowerment delle donne ed inclusione sociale nella Microregione di Morazan Norte.

El Salvador

Costo totale dell'iniziativa

€ 1.185.369,0
Suddivisi in
  • Prestiti -
  • Donazioni € 1.185.369,0

Dati finanziari aggiornati al 9.11.2015

Status

25 Completato
25%

El Salvador


Luogo

Regione di realizzazione Dipartimento di Morazán Città di realizzazione Municipi di Arambala, El Rosario, Perquín, Torola e San Fernando

Galleria foto

Obiettivo principale

Sviluppato con gli enti municipali e comunali un programma di equità di genere e inclusione dei gruppi vulnerabili nella gestione dei sistemi idrici e igienico-sanitari Funzionano e sono gestiti in maniera efficiente 5 sistemi idrici e igienico-sanitari Rafforzate le capacità dei membri uomini e donne dei Comitati d'Acqua e di funzionari e funzionarie municipali della micro-regione di Morazan Nord al fine di realizzare una gestione sostenibile ed equa delle fonti, in linea con il Piano di Azione del Comitato Micro-regionale di Gestione Integrata dell'Acqua (COMIGIA) Migliorate le buone pratiche di igiene a livello familiare, comunale e scolastico, con un approccio inclusivo.

Dati dell'iniziativa

Numero dell'iniziativa 010310
Scopo Basic drinking water supply and basic sanitation
Settore Approvvigionamento idrico e igiene

Soggetti

Finanziatore MAE - Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo
Autorità locale Associazione dei Municipi di Morazán Nord (AMNM); Associazione per il Risanamento Basico, l’EducazioneSanitaria e le Energie Alternative (SABES)
Responsabile in loco -
Altri finanziatori FONDAZIONE DI COOPERAZIONE RURALE IN AFRICA E AMERICA LATINA ACRA-CCS: 477260.0

Beneficiari

I beneficiari diretti sono 11.068 abitanti dei municipi Arambala, El Rosario, Perquín, Torola e San Fernando situati in una zona remota e marginale, di cui il 52% sono donne e l’87,81% vive in zone rurali, solo il 64% dispone di un sistema di acqua potabile e il 18,46% non dispone di servizi sanitari di base (Instituto Nacional de Estadisticas y Censos e Ministero de Salud). I beneficiari indiretti sono i 261261 abitanti della Cuenca del Río Torola, dei quali 52% donne, che avranno accesso ad un fiume meno inquinato ed a maggior disponibilità d’acqua nel tempo.

-
-
-
-