Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

Prevenzione e risposta alle violenze di genere in Darfur:raff.to capacita istituzionali Contr. Vol. UNFPA

Sudan

€ 500.000
Impegnati
€ 500.000
Erogati

Finanziatore

MAE - Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo

Esecutore

UNFPA - United Nation Population Fund

Descrizione

Il conflitto in Darfur ha sradicato piu di 3 milioni di persone e ha avuto conseguenze particolarmente devastanti su migliaia di donne e bambine. Negli stati del Darfur donne e bambine continuano ad essere esposte al rischio di violenza di genere a causa di episodi di guerra, combattimenti continui e trasferimenti forzati. Il programma di salute riproduttiva di UNFPA s'indirizza a donne in eta riproduttiva (15-49) in Darfur, che costituiscono il 25% della popolazione dei 5 stati. La Cooperazione Italiana contribuisce dal 2008 a questo programma, che prevede formazione di personale sanitario, la fornitura di sostegno psicologico alle vittime e attivita volte ad aumentare la consapevolezza a tali problematiche da parte di donne, bambine e intere comunita’. Questo progetto prosegue gli sforzi di prevenzione e risposta alla violenza di genere a continuazione dei progetti finanziati dalla cooperazione italiana a sostegno di UNFPA. leggi tutto chiudi

Anno Impegnati Erogati
2013 € 500.000 € 500.000

Dati del progetto

  • Data inizio prevista 20/11/2013
  • CRSID2013000252
  • Scopo Reproductive health care
  • Tipo di finanziamento Dono esclusi interventi sul debito
  • Flow type Official Development Assistance
  • Bi/Multilaterale Bilateral

Galleria foto